_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


La Simar Analytical è in grado di proporre tutta una serie di accessori per la preparazione e il trattamento dei campioni da analizzare:

Perlatrice a induzione
Perlatrici F1 e F2 sono state sviluppate per velocizzare e facilitare il processo di preparazione dei dischi di vetro per la loro analisi XRF e soluzioni per AA e ICP.

foto Perlatrice F1 e F2

Scarica la Brochure

essori

 

 

Per Ulteriori Informazioni:


Fonditrici (forni di rifusione) per campioni Spettrometrici
La fonditrice per campioni spettrometrici è in grado di fondere in aria, sotto vuoto, oppure sotto gas protettivo, la quantità richiesta di massa metallica (Acciaio, Ghisa, Ferroleghe, Bronzi, Ottoni, leghe di Nichel, leghe di Allumino, etc..) in un tempo massimo di 60 secondi circa, che può successivamente essere analizzata con Spettrometri ad Emissione Ottica, con Spettrometri XRF a Fluorescenza X,  o con strumenti a dispersione di energia EDS

       


Pressa per la preparazione di campioni in polvere

L'unica pressa con 5 programmi a doppio ciclo di pressione regolabile
Risultati sorprendenti in termini di ripetibilità e rirpoducibilità sui campioni analizzati con la tecnica RX (EDXRF - WDXRF)

Pressa EQP-100

MULTI Pressa EQP-100


Mulino a vibrazione per la macinazione dei campioni solidi

Mulino EQR-100 progettato per la macinazione di una grande varietà di campioni solidi come: vetro, terra, fango, ossidi metallici, ferroleghe, cemento, derivati ceramici e altro.

 

Mulino a sfere per la macinazione dei campioni solidi
Mulino EQM-400 progettato per la macinazione di una grande varietà di campioni solidi,
materiali duri, semiduri e fragili come: carbone , coke , vetro , scorie , minerali , pavimenti, ceramiche , silice , ossa , plastica, legno , rifiuti elettronici , prodotti chimici , tabacco , cereali vetro, terra, fango, ossidi metallici, ferroleghe, cemento, derivati ceramici e altro
.

______________________________________________________________________

______________________________________________________________________

Pressa automatica EQP-100

Pressa

Scarica la Brochure

L’UNICA PRESSA CON 5 PROGRAMMI A DOPPIO CICLO DI PRESSIONE  REGOLABILE

Se desiderate che i vostri campioni analizzati con la tecnica RX (EDXRF – WDXRF), diano un risultato sorprendente, in termini di ripetibilità e riproducibilità, è necessario che il campione sia preparato in maniera omogenea. Tale preparazione deve avere come obbiettivo un campione con un alto grado di coesione e di stabilità, con superfici piane, regolari e senza imperfezioni, in modo da evitare problemi di acquisizione dei dati analitici. La pressa EQP-100 è progettata per facilitare tale preparazione e ottenere i migliori risultati durante l’analisi dei campioni di routine.

Di fattura resistente e design funzionale, la pressa EQP-100 risulta essere l’unica sul mercato ad offrire sino a 5 programmi di lavoro con  possibilità di selezionare il ciclo di lavoro singolo o doppio. Questa alternativa ci permette di applicare due parametri di pressione differenti nello stesso processo, tramite regolazione digitale, permettendo al campione di poter liberare l’eventuale presenza di gas occlusi, che spesso sono la causa di irregolarità e fessure superficiali del campione.

La pressa EQP-100, è progettata per la preparazione di campioni in polvere (compresse), che devono essere sottoposte ad analisi chimica tramite fluorescenze a raggi X (EDX – WDX).
La preparazione del provino avviene in maniera semplice  , e permette di ottenere dei risultati analitici molto riproducibili e stabili.
La tecnica consiste nel comprimere le particelle in polvere del campione incognito (anche con l’ausilio di un legate), precedentemente macinato,  fino ad ottenere una pastiglia omogenea con superfici senza irregolarità,per non compromettere il risultato analitico durante l’acquisizione. 

Specifiche tecniche del modello EQP-100

Elettriche:

  1. Controllo velocità: a frequenza variabile da 0-200 Hz.
  2. Tensione alimentazione  220 V. 50/60 Hz.
  3. 5 programmi automatici, gestiti da microprocessore
    (forza, intensità e tempo di pressaggio )
  4. Protezione elettrica IP 40.

Dimensioni:

  1. Altezza:            40 cm.
  2. Lunghezza:       51 cm.
  3. Profondità:        42 cm.
  4. Peso:               75 Kg.

Pressa:

  1. Diametro pastiglia campione: 30-40 mm
    (adattabile su specifica richiesta del cliente)
  2. Diametro del cilindro-pistone: 120mm
  3. Potenza motore:  750 W
  4. Flusso: 1,17 l/ min
  5. Massima pressione di lavoro: 540 bar/cm

______________________________________________________________________

Multi Pressa automatica EQP-100
Processing System per Campioni Metallici

Multi Pressa EQP-100

Scarica la Brochure

DESCRIZIONE MULTI EQP-100 PROCESSING SYSTEM

La versatilità del nuovo sistema  MultiEQP-100 rende questa unità uno strumento essenziale per il trattamento e produzione di campioni metallici. Consente di tagliare, frantumare, schiacciare e punzonare dei campioni, con la possibilità di includere la pressatura dei medesimi, che verranno sottoposti ad indagine chimica mediante le varie tecniche analitiche disponibili in laboratorio (OES – RX). L'obiettivo di punzonatura dei campioni consente anche l'ottenimento di particolari metallici, con dimensioni contenute, da sottoporre ad analisi chimica mediante l’analizzatore a combustione con forno ad induzione.  Gestito da un software intuitivo mediante comandi  touchscreen , il sistema  MultiEQP-100 permette di tenere sotto controllo tutte le unità.

Il sistema  MultiEQP-100 è modulare pertanto permette il cambio rapido e sicuro degli utensili creati per le varie  lavorazioni dei campioni, in quanto permette di controllare sino a tre postazioni di lavoro con capacità di gestire, in maniera autonoma, l’ampia gamma di accessori disponibili. In realtà, siamo in grado di produrre strumenti rispettando le esigenze dettate dal cliente. Ognuna di queste postazioni di lavoro può essere controllata direttamente da una singola unità di controllo o da un software di facile gestione da cui si possono regolare i parametri principali come il tempo, la corsa del pistone e la pressione (max.50 ton). La scelta di un gruppo di lavoro può essere selezionata tramite comandi touchscreen o direttamente sulla singola unità

Il software semplice ed intuitivo permette di gestire tutte le operazioni l'unità è in grado di intraprendere automaticamente. Questo permette di definire i parametri
per le diverse funzioni:

  • Frantumazione

  • Taglio

  • Punzonatura

Permette le scelta dell’utensile in ciascuna unità di lavoro, la pressione di lavoro e la durata per la pressione. Inoltre consente anche di definire la corsa del pistone.
Ogni singolo pistone è munito di due rivelatori che permettono il controllo della corsa e posizione.
Si possono anche modificare i parametri di ciascuna unità di lavoro direttamente sullo schermo e persino selezionare i rilevatori di posizione.

______________________________________________________________________

Mulino a vibrazione per la macinazione dei campioni solidi

Mulino SM-1500

Scarica la Brochure

Il Mulino EQR-100 è progettato e per la macinazione di una grande varietà di campioni solidi, come vetro, terra, fango, ossidi metallici, ferroleghe, cemento, materiali di derivazione ceramica, e molti altri.

Il Mulino EQR-100  è in grado di macinare un'ampia gamma di materiali dai più duri fino ai materiali più fragili o di natura fibrosa.

La semplicità di utilizzo e la robustezza di tutti i componenti, fanno di questo mulino una attrezzatura indispensabile nel Vostro laboratorio, praticamente privo di manutenzione.
Una volta alloggiato il campione nella giara di macinazione, l’operatore dovrà semplicemente selezionare uno dei cinque programmi prestabiliti. Il microprocessore controllerà la velocità e il tempo idonei alla macinazione del prodotto.

Il Mulino EQR-100, a dischi vibranti, è un apparecchio dotato di un design robusto, studiato per macinare una grande varietà di campioni; tra i quali vetro, terra, fanghi, ossidi metallici, materiali di natura ceramica, ferroleghe di ogni genere, cementi, etc. Una delle sue applicazioni migliori è la preparazione di campioni da sottoporre a strumenti a fluorescenza di raggi X (EDXRF – WDXRF) e analizzatori automatici.

UTILIZZO SEMPLICE
La semplicità la  manualità e la robustezza di tutti i componenti del mulino EQR-100 lo rendono esente da qualsiasi tipo di manutenzione.
L’operatore può selezionare sino a cinque programmi preimpostati, controllati da microprocessore, con differenti  tempi di velocità e macinazione regolati in funzione delle caratteristiche di durezza del materiale da macinare.
Una volta installata la giara di fresatura e chiuso lo sportello, l’operatore procederà con la scelta di uno dei programmi.
L'apparecchiatura si avvierà automaticamente e, trascorso il
tempo di macinazione, il mulino si fermerà permettendo all’operatore di aprire lo sportello ed accedere al contenitore.

SILENZIOSO
Tutte le pareti interne del mulino sono isolate acusticamente con materiale fonoassorbente, riducendo drasticamente il livello sonoro ed evitando inoltre di sottoporre l’operatore a livelli di rumori inadeguati .

SICURO
Il sistema di bloccaggio della giara al mulino e collegato alla serratura dello sportello, che ne impedisce l’apertura sino a quando il motore non si è arrestato completamente

STABILE
Il motore del mulino è controllato da un convertitore di frequenza il quale consente di adattare la velocità di macinazione in funzione della  durezza del campione presente nel mulino, permettendo così il raggiungimento della velocità nominale in tempi brevi ed evitando oscillazioni del sistema nel processo di accelerazione e decelerazione.

VELOCE
La frantumazione del campione è ottenuta,  una volta raggiunta la velocità adeguata, mediante lo shock e l'attrito prodotto tra dischi e la giara. Il tempo nominale di un ciclo di macinazione di circa 1 minuto.

DIMENSIONI e PESI
Altezza                                      104 cm.
Larghezza                                    80 cm.
Profondità                                    60 cm.
Peso circa                                   250 Kg.

MODELLI DI GIARA
Materiale                      Capacità                        Durezza                        Applicazioni
Acciaio                            250 ml.                           64 RC                  Materiali soft-semiduri
Carburo di tungsteno     200 ml.                           90 RC                  Materiali duri,e abrasivi

CARATTERISTICHE
Dimensioni iniziali campione     < 15 mm
Dimensioni finali campione       < 40 microm
Velocità di frantumazione          Regolabile da 0 a 1500 rpm
Potenza Motore                            750 W
Alimentazione Elettrica               2 x 220 V. – 50 Hz.

 

Mulino a sfere per la macinazione dei campioni solidi

Mulino a sfere EQM 400

Scarica la Brochure

Dato il suo rapporto efficienza-tempo, questo mulino è la soluzione migliore per il ridimensionamento finale dei campioni da sottoporre ad indagine chimica. L'uso di dimensioni di grani di 10μ accelera l'omogeneizzazione del campione nel flusso, riducendo sensibilmente i tempi di fusione. E 'inoltre particolarmente indicato per la preparazione e la miscela di campioni con leganti e per la sua ulteriore analisi tramite gli spettrometri utilizzanti la tecnica di fluorescenza a raggi X.

L' EQM 400 consente di ridurre la dimensione dei campioni ad una granulometria finale di 10μ in tempi di fresatura che variano da 1 a 4 minuti , tutto in un design compatto da tavolo.

Il mulino è 'controllato da un microprocessore avente 5 programmi di lavoro con il quale si può impostare, direttamente attraverso un display digitale,  il tempo, la velocità e la fresatura in modo indipendente.

Il gruppo è composto da due contenitori di campioni (giare) di facile e sicuro assemblaggio, collegate entrambe ad un piccolo e potente motore. Una serie di articolazioni consentono che la forza del motore venga trasferita alle 2 giare seguendo una traiettoria ad arco oscillante.

L'effetto di macinazione, miscelazione e omogeneizzazione viene prodotto all'interno dei recipienti, dove il campione viene sottoposto ad un attrito contro le sfere di macinazione.

Il campione viene posto all'interno delle giare di fresatura insieme con una o più sfere, a seconda delle dimensioni del campione e granulometria finale desiderata. Si scelgono i parametri di velocità e dei tempi da applicare al processo di macinazione, compresa  tra 100 e 2000 oscillazioni.

Il movimento oscillante delle giare è il risultato ottenuto, per inerzia, nel movimento delle sfere all'interno, che si scontrano fortemente tra loro e contro le pareti della giara, frantumando, macinando e miscelando tutto ciò che trova all’interno della stessa.

SPECIFICHE TECNICHE

METODO:

Frantumazione, macinazione, frizione e omogeneizzazione

APPLICAZIONI:

Materiali duri , semiduri e fragili come il carbone , coke , vetro , scorie , minerali , pavimenti , ceramiche , silice , ossa , plastica, legno , rifiuti elettronici , prodotti chimici , tabacco , cereali , ecc

PROGRAMMI:

5 programmi indipendenti
Velocità : 100-2000 oscillazioni / minuto
Tempo : da 0 a 99 minuti

POTENZA:

150 W

MOTORE:

220 V. - 100 W

POTENZA ASSORBITA:

230 V. – 100 W

ACCESSORI:

50ml e 25 ml di giara
Sfere in carburo di tungsteno:
                Ø 10 mm
                Ø 20 mm
                Ø 25 mm

DIMENSIONI:

Altezza       24    cm

 

Larghezza  31.5 cm

 

Profondità  35    cm

PESO:

13 Kg.